Un operaio è stato travolto e ucciso da un treno Frecciarossa, che era in transito alla stazione Tiburtina a Roma. L’uomo indossava una pettorina e stava attraversando i binari. La dinamica dell’episodio non è ancora chiara e non è stata esclusa l’ipotesi che si tratti di un suicidio. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 e quattro squadre dei vigili del fuoco che stanno cercando di recuperare il corpo, ancora sotto una carrozza. L’incidente è avvenuto attorno alle 7.50. 

I passeggeri che viaggiavano sul treno, un Frecciarossa partito da Roma Termini e diretto a Milano, sono stati trasbordati su un altro convoglio. Secondo quanto riferisce Fs, la circolazione non è mai stata sospesa, in quanto i convogli sono stati deviati su un altro binario, con ritardi tra i 15 e i 20 minuti.

Oggi in piazza del Popolo a Roma erano previsti i festeggiamenti delle FS per ilFrecciarossa 1000. A causa dell’incidente, la cerimonia è stata cancellata. Lo rende noto Fs, precisando che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà in piazza, ma la sua presenza sarà “strettamente funzionale al riconoscimenti agli operai presenti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Commercianti contro la Ztl ma mai contro le camorre

next
Articolo Successivo

Delitto Udine. Adesso spunta un video

next