A notte fonda giungono i risultati definitivi al Senato per l’Emilia Romagna dopo lo scrutinio di 4511 sezioni su 4511.

Al Pd vanno 13 seggi con: Josefa Idem, Maurizio Migliavacca, Claudio Broglia (sindaco Crevalcore), Cecilia Guerra, Rita Ghedini, Giorgio Pagliari, Francesca Puglisi, Maria Teresa Bertuzzi, Gian Carlo Sangalli, Stefano Vaccari, Leana Pignedoli, Sergio Lo Giudice, Stefano Collina.

Per il Movimento 5 Stelle elette 4 donne: Michela Montevecchi, Adele Gambaro , Maria Mussini ed Elisa Bulgarelli.

Per la Lista Monti ce la fa Luigi Marino.

Per il Pdl vanno al Senato: Silvio Berlusconi, Anna Maria Bernini, Carlo Giovanardi, Franco Carraro. Nel caso che Berlusconi opti per un’altra circoscrizione, entra Laura Bianconi.

Tra i non eletti figurano nomi di spicco sia a destra che a sinistra: l’assessore alla cultura regionale Massimo Mezzetti che si era candidato con Sel, il segretario emiliano della Lega Nord, Fabio Rainieri, e Giuliano Cazzola, ex Pdl che si era candidato con la lista Monti.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd primo partito a Parma. Pizzarotti: “Confronto sulla riforma elettorale”

next
Articolo Successivo

Tributo a Lucio Dalla con Zero, Mannoia e Mengoni. Grande assente De Gregori

next