Rivolta al Cie di Ponte Galeria, alle porte di Roma. Alcuni immigrati – per lo più nigeriani – hanno dato alle fiamme materassi e suppellettili e alcuni sono saliti sui tetti. I vigili del fuoco sono intervenuti con tre squadre per spegnere l’incendio e la polizia sta ripristinando l’ordine. Nel corso della protesta una poliziotta è rimasta ferita ad una mano ed è dovuta ricorrere alle cure mediche. Sul posto sono ancora al lavoro i pompieri per spegnere le fiamme appiccate dagli immigrati. Secondo quanto si è appreso a far partire la protesta sarebbero stati cinque nigeriani colpiti da decreto di espulsione.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sondrio, scontro tra un camion e un treno: due morti sulla statale dello Stelvio

next
Articolo Successivo

Conclave, cattolici Usa contro Mahony. E Famiglia Cristiana lancia un sondaggio

next