I Cinque Stelle, Ingroia, Bersani, Casini, Berlusconi. Tutti gli schieramenti in corsa per le elezioni del 24 e 25 febbraio presi di mira dal duo siciliano Merighi e Troja. Lo spunto parte da “Tu scendi dalle stelle” (e il sottotitolo è: “Molto più di 5”). Tra i “big” il primo affondo è destinato al segretario del Pd: “Quante arie co’ ‘ste primarie se i capilista li scegli tu”. Poi tocca al leader dell’Udc Pierferdinando Casini: “A te che per Cuffaro avevi giurato che la mano sul fuoco avresti posato e adesso che è in galera te lo sei scordato”. Infine Silvio Berlusconi: “A te che anche stavolta ti vuoi candidare non basta Porta a Porta per farti votare. Stavolta tutta Italia ti manda a cagare”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Bombardiamo pure, ma occhio alla pioggia

next
Articolo Successivo

Lista Civica Benito

next