Da “Partite & partiti”. Il campionato se lo giocano Milan e Juve. Rossoneri in testa, al momento, ma i bianconeri hanno una partita in meno. La squadra di Allegri ha tanto talento, quella di Conte è più organizzata. Sabato prossimo, finalmente, lo scontro tra le prime della classe. Di sicuro, la Champions League condizionerà il campionato. Basta guardare il Napoli, rivitalizzato dalle sfide europee. Contro la Fiorentina, i partenopei hanno avuto vita facile. Domani, però, al San Paolo arriva il Chelsea. All’Inter, invece, resta solo la Champions, se vuole salvare la stagione. Il procuratore della Federcalcio Stefano Palazzi, intanto, sta iniziando ad interrogare i protagonisti della vicenda ‘scommettopoli’. Si rischiano penalizzazioni per il campionato passato e per quello in corso. Il sospetto, è che il bubbone stia per esplodere.
di Oliviero Beha

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Meglio un sindaco
o un commissario?

next
Articolo Successivo

Berlusconi: “Alle amministrative liste civiche a supporto del Pdl. Ma il simbolo ci sarà”

next