Il governo è pronto a modificare la norma che blocca l’indicizzazione delle pensioni se verrà avanzata una proposta con una copertura che garantisca i saldi. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, a Ballarò. Il ministro ha spiegato che il blocco dell’indicizzazione è dovuto alla necessità di trovare dei soldi che la riforma delle pensioni non dà nei primi due anni. “Se trovassimo altri soldi – ha proseguito Fornero – sarei felicissima di alzare il tetto delle pensioni a cui garantire l’indicizzazione”. Giovanni Floris ha chiesto se è disponibile ad accogliere proposte dei partiti: “Sì – ha replicato – purchè si rispettino i saldi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Perché 18 miliardi per i caccia bombardieri?

next
Articolo Successivo

Santa Ici, i comuni possono
pretendere subito il contributo del Vaticano

next