Berlusconi Rockstar

La rivista Rolling Stone ha dedicato la copertina a Berlusconi perché riesce a sopportare le luci della ribalta (e delle lampade solari) e si distingue per il suo stile di vita (e la D’Addario insegna). Il faccione disegnato da Shepard Fairey è perfetto per il lancio dell’evento: Silvio Berlusconi in concerto, nei migliori tribunali, pardon, nei palazzetti del mondo (arabo). Dal 18 gennaio. La “Rockstar dell’anno” sarà presto in tour con Sandro Bondi consulente per la scenografia, Roberto Calderoli addetto al montaggio, Angelino Alfano controllore alla biglietteria. Già suonata nei parcheggi abusivi di Napoli, al Billionaire e a villa Certosa, “Meglio ‘na canzone” di Mariano Apicella sarà un tormentone lunare: “Ammore, ammore mio, mon amour. Tenevo ‘a voglia pazza e te vedè, tenevo a voglia pazza e te vasà”.

da Il Fatto Quotidiano del 24 novembre 2009