/ / di

Marco Crescenzi Marco Crescenzi

Marco Crescenzi

Presidente ASVI Social Change, Scuola di Management ed Innovazione Sociale dal 1997

Vivo tra Londra, Madrid e Roma, è molto stimolante vedere la vita e la società da prospettive diverse. Ho tre figli ( tra Roma e Londra), mia moglie è di Madrid.

“Cambiare vita’, la propria e soprattutto quella degli altri, non solo è ampiamente possibile ma ci arricchisce di senso e lascia una nostra bella impronta nel mondo. Questo è il significato del ‘lavorare nel non profit’.

Questo Blog, avviato nel 2012, vuole offrire ai lettori prospettive dal punto di vista del ‘Non Profit’ o ‘Terzo Settore’, attraverso le sue storie, il suo modo di “fare società” e l’economia civile. Trasmettere la passione per un sogno di cambiamento sociale, come quello che anima me, la Scuola che dirigo e i tanti colleghi che del settore sono protagonisti. Già, cambiare vita, la propria e quella degli altri. Fare la differenza.

Credo che oggi, dopo due anni e mezzo, sia il Blog sul non profit ed il ‘cambio vita’ più seguito in Italia (alcuni post hanno superato i 10.000 lettori) al di la del fatto che mi fa piacere è anche una discreta responsabilità: ricevo centinaia di lettere e molti lettori mi hanno scritto che per loro è stato veramente utile, per capire e anche per cambiare lavoro.

Svolgo centinaia di approfonditi colloqui di ‘cambio vita’ ogni anno con quelli che considero i migliori italiani: sociali, ambiziosi, ricchi di talenti, con la voglia di cambiare musica (e sempre più spesso paese): molti del sud. Un osservatorio diretto ed emozionante.

Laureato in Psicologia ad indirizzo sociale, volontario, animatore di teatro per i bambini, poi psicoterapeuta, psicologo di comunità, consulente, giornalista, poi manager editoriale, imprenditore agricolo, poi imprenditore sociale… e ora mi ci mancava solo il “Blogger”!

Soprattutto, sono fondatore e Presidente di ASVI Social Change (dal 1997), la Scuola di Management Non Profit leader in Europa. Già Coordinatore dei Dirigenti Non profit Italiani (Leader2Leader, 2008-2010) tra i fondatori di EuclidNetwork – l’Associazione dei Dirigenti Non Profit Europei (Parigi 2006), co-fondatore di I-SIN Italian Social Innovation Network (Napoli 2011) e membro del direttivo e del Comitato Scientifico di Symbola -Fondazione per le Qualità Italiane (2005-2008-fondata da E.Realacci, A.Profumo e D.De Masi.

La mia ‘missione’ (con ASVI) è formare ‘agenti di cambiamento sociale’: chi sono? Attivisti, progettisti, manager e professionisti prevalentemente impegnati nel non profit e nello sviluppo locale. Supportare i loro percorsi professionali, metterli in rete, per sviluppare innovazione e qualità sociale. Molti vengono da aziende e multinazionali ‘in cerca di senso’ e per ‘fare la differenza’.

Ho scritto con gusto, dal 1998, diversi libri di management sociale irrigati da una antica vena poetica.

Ho parecchie storie forti da raccontarvi: penso che piaceranno anche a voi.

PS. Sono un tennista appassionato (una modesta 4° Categoria), avrei voluto vedermela sul campo con Roger Federer, sporcarmi di terra rossa e scivolare sull’erba di Wimbledon. Questo sogno non lo realizzerò mai ma mi diverto ugualmente con il mio tennis e mi tengo molto in forma tra un torneo FIT e l’altro.

Pratico (con incostanza) la meditazione, è una cosa straordinaria, senza non potrei vivere, avrei già ‘fuso’ da tempo.

Il mio libro preferito è Memorie di Adriano della Yourcenar: “Mi sentivo responsabile della bellezza del mondo. Sognavo che le città fossero splendide, piene di luce, irrigate d’acque limpide, popolate di esseri umani il cui corpo non fosse deturpato né dal marchio della miseria o della schiavitù, né dal turgore di una ricchezza volgare…”

Per contattarmi (se avete pazienza..): m.crescenzi@asvi.it

Per conoscermi meglio: M.Crescenzi e ASVI Social Change e blog4change

Il mio ultimo libro pubblicato è Social Innovation e Social Business

Articoli di Marco Crescenzi

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×