/ / di

Marco Canestrari Marco Canestrari

Marco Canestrari

Developer e blogger

Sono nato nel 1983 a Pavia, dove ho conseguito il diploma scientifico e frequentato per alcuni anni l’Università, che ho lasciato quando ho iniziato a lavorare a Milano. Nel 2010 mi sono trasferito a Torino dove ho svolto la mia attività di web developer come libero professionista.
Nello stesso anno ho girato, insieme a Salvatore Borsellino, 19 luglio 1992 – una strage di Stato, un documentario sulla Trattativa distribuito dal Fatto Quotidiano.
Durante l’anno sabbatico che mi sono preso nel 2015, ho scritto Uber è morto, Viva Uber! e Supernova – Com’è stato ucciso il MoVimento 5 Stelle.
Vivo a Londra da novembre 2015

Blog di Marco Canestrari

Politica - 14 settembre 2017

M5s, perché abbiamo scritto Supernova – replica a Ivo Mej

Ivo Mej dedica una recensione a “Supernova – Com’è stato ucciso il MoVimento 5 Stelle”, il libro che ho scritto insieme a Nicola Biondo (qui trovate l’indice dei capitoli). Inizia con un complimento: ci definisce “Cassandre”. Cassandra, figura della mitologia greca, era dotata del dono della profezia, con la sventura di non essere mai creduta. […]
Media & Regime - 20 maggio 2016

Come Facebook ha cambiato il M5S

Uno studio condotto dall’Università La Sapienza, coordinato da Antonio Putini e ripreso nei giorni scorsi da La Stampa, rivela come l’utilizzo da parte degli attivisti del Movimento 5 Stelle della piattaforma MeetUp.com sia scemato, fino a diventare marginale, nel corso degli ultimi anni. Come già notava Federico Mello due anni fa nel suo Un altro […]
Media & Regime - 6 maggio 2016

Bufale, ecco perché sono redditizie. E pericolose

Laura Boldrini: “Ora di Corano in tutte le scuole”. Egiziano entra al bar, rapina l’incasso e stupra le due bariste. Arriva la conferma: quel detergente intimo provoca il cancro! Queste notizie hanno due cose in comune: sono false e diventano virali sfruttando le debolezze emotive dei lettori. Abbiamo da poco festeggiato i trent’anni di Internet […]
Tecno - 19 aprile 2016

Privacy, a chi affidiamo i nostri dati? La sacrosanta battaglia di Apple

La notizia è che l’Fbi aveva mentito: non era vero, come sosteneva, che per recuperare i dati dall’iPhone dell’attentatore di San Bernardino fosse indispensabile l’intervento di Apple. I Federali, infatti, si sono rivolti “hacker professionisti”, come riporta The Guardian. La domanda da porsi è: perché hanno mentito? Il sistema informatico invulnerabile non esiste: si può rendere […]
Povero Renzi, anche un Minniti qualunque può insidiare la sua leadership
Ius soli, polemiche nel Pd. Orfini a Delrio: ‘Almeno noi non strumentalizziamo. Ministri sciolgano nodo fiducia’

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×