Contestazione al grido di “via i fascisti” contro il segretario della Lega, Matteo Salvini, durante un volantinaggio alla festa di via Giambellino a Milano. Una decina di ragazzi ha lanciato tre uova all’indirizzo di Salvini circondandolo e sfiorando la rissa con i militanti leghisti che lo scortavano. La polizia è intervenuta evitando lo scontro. Salvini ha poi proseguito il volantinaggio.  Il segretario della Lega ha detto di essere stato oggetto anche di sputi ma ha comunque terminato il volantinaggio per il referendum per l’autonomia, raccogliendo molti applausi e richieste di selfie. “La polizia mi ha detto che sono 5/6 giovani dei centri sociali – ha sdrammatizzato coi giornalisti dopo la contestazione – a me interessa la gente normale, peccato per i pantaloni e la camicia che erano puliti…”.

Il video è stato pubblicato su Facebook da Comitato abitanti Giambellino Lorenteggio