Il suprematista bianco Christopher Cantwell, tra gli organizzatori della manifestazione di estrema destra di Charlottesville e tra i protagonisti del documentario di Vice News dedicato proprio all’evento, ha diffuso un video in cui, quasi in lacrime, si dice “terrorizzato della polizia“. Cantwell ha paura di essere arrestato e andare in prigione. “Sono armato. Ma non voglio essere violento con voi. Sono terrorizzato, ho paura che mi ucciderete. Se andrò in prigione non sarà la prima volta, ma non voglio che succeda”. Della manifestazione dice: “Abbiamo fatto tutto il possibile perché fosse pacifica. Abbiamo rispettato la legge, ma i nostri nemici non si sono fermati”. Nel reportage di Vice Cantwell appare completamente diverso, sicuro di sé, fiero di essere “razzista e antisemita”. Dopo la diffusione del documentario sono stati bloccati gli account Facebook, Twitter e Instagram di Cantwell.