Giovedì sera un’avvocatessa di 57 anni è stata accoltellata al collo e all’addome all’interno del suo studio in via dei Pellegrini 26, a Milano, dove la professionista avrebbe avuto appuntamento con una persona per discutere di problemi condominiali nel suo studio. Ancora da ricostruire la dinamica dell’aggressione avvenuta attorno alle 19. Il colpevole non è ancora stato rintracciato dalla polizia, che sta facendo tutti gli accertamenti. La donna è stata portata dal 118 al Policlinico di Milano, in codice rosso, e si troverebbe al momento in sala operatoria. Le sue condizioni sono gravi, ma la donna era cosciente quando è stata soccorsa. Si seguono diverse piste. La professionista non sarebbe in pericolo di vita, secondo le prime informazioni date dai medici.