Ci sono anche esponenti di Mdp, di Sinistra Italiana e di Rifondazione comunista in piazza a Roma, alla manifestazione organizzata dalla Cgil contro la reintroduzione dei voucher. Ma la sinistra sembra già divisa proprio sul terreno del lavoro. “In Senato Mdp si è astenuta sulla manovrina, che ha riportato i voucher? Doveva esserci una scelta più netta – dice Nicola Fratoianni, di Sinistra Italiana – Votare no sarebbe stato più conseguente con una battaglia che stiamo condividendo con i lavoratori oggi in piazza. Ci vuole più coraggio. Basta con la tattica. Solo se facciamo così saremo credibili”. In corteo anche Roberto Speranza, di Mdp.  “Sulla manovrina, non abbiamo votato la fiducia né alla Camera, né al Senato – spiega a margine –  Ed è la prima volta che non votiamo la fiducia. Il governo ha sbagliato, se non ci sarà un’inversione di rotta sul lavoro noi non ci stiamo”.