Se i cittadini pugliesi mi chiederanno di candidarmi, io mi prenderò le mie responsabilità“. Lo annuncia Massimo D’Alema nel corso di una iniziativa di Articolo 1 ieri sera a Foggia. Le telecamere de L’Aria che Tira (La7) hanno seguito l’incontro tenutosi nel capoluogo pugliese: qui l’ex presidente del Consiglio, intervistato dal giornalista Tommaso Labate, ha dichiarato che potrebbe candidarsi alle prossime politiche in quello che definisce il suo luogo naturale, la Puglia, 17 anni dopo essere stato eletto parlamentare nel collegio di Gallipoli (Lecce). E ha aggiunto: “Noi di Mdp sentiamo il bisogno di rivolgerci a quelli che non votano più, ai delusi del Pd che votano per il M5S“. Riguardo a una convergenza tra il suo nuovo partito e Campo Progressista di Giuliano Pisapia, D’Alema risponde citando una frase dell’ex sindaco di Milano: “C’è bisogno di un nuovo centrosinistra, segnato da una discontinuità di contenuti”