“Minniti parla bene e finora non razzola. Oltre alle belle parole servono i fatti”. Così Marco Travaglio – ospite di Otto e Mezzo (La7) – parlando di migranti e della politica dell’accoglienza: “I centri di accoglienza nelle grandi città sono dislocati nelle aree periferiche, dove si preferisce non guardarli, scaricati sui ceti più deboli, poi ci si stupisce se votano dalla parte sbagliata… non si può raccontare che va tutto bene, questi sono problemi gravi, bisogna metterci le mani e oltre alle parole servono i fatti. Sento parlare di rimpatri dalla notte dei tempi, ma non ci sono stanziamenti”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

Accordi elettorali, Moretti (Pd): “Noi progressisti. Inciucio tra sfascisti di Lega e M5S”. Travaglio “Il Pd? Andrà con Berlusconi”

next
Articolo Successivo

D’Alema annuncia il suo ritorno: “Se i pugliesi mi chiederanno di candidarmi, mi prenderò le mie responsabilità”

next