“Minniti parla bene e finora non razzola. Oltre alle belle parole servono i fatti”. Così Marco Travaglio – ospite di Otto e Mezzo (La7) – parlando di migranti e della politica dell’accoglienza: “I centri di accoglienza nelle grandi città sono dislocati nelle aree periferiche, dove si preferisce non guardarli, scaricati sui ceti più deboli, poi ci si stupisce se votano dalla parte sbagliata… non si può raccontare che va tutto bene, questi sono problemi gravi, bisogna metterci le mani e oltre alle parole servono i fatti. Sento parlare di rimpatri dalla notte dei tempi, ma non ci sono stanziamenti”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Accordi elettorali, Moretti (Pd): “Noi progressisti. Inciucio tra sfascisti di Lega e M5S”. Travaglio “Il Pd? Andrà con Berlusconi”

prev
Articolo Successivo

D’Alema annuncia il suo ritorno: “Se i pugliesi mi chiederanno di candidarmi, mi prenderò le mie responsabilità”

next