M5s? Non sono pronti a governare, perché fanno dichiarazioni onnicomprensive, in cui la vera cifra è quella di opporsi al regime“. Sono le parole dell’ex presidente del Consiglio, Romano Prodi, ospite di Otto e Mezzo, su La7. “Il successo del M5s” – continua – “è dovuto al fatto che giocano solo sull’opposizione e hanno rinunciato a qualsiasi radice politica: fascista o comunista o di destra o di sinistra. Dicono che non esistono più destra e sinistra, ma esistono le basi ideologiche o i riferimenti sociali a cui destra e sinistra si riferivano. Non si capisce nessuna propositiva, c’è il rischio che, se arrivano primi alle elezioni, rappresentino un pericolo