Solo un saluto, senza stretta di mano. È così che dopo giorni di ‘stoccate’ si sono incontrati il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso della cerimonia del Giuramento di Ippocrate che si è svolta al teatro Augusteo di Napoli. “Oggi è il compleanno di De Luca? Con i compleanni faccio sempre brutta figura, figuratevi che appena sposato dimenticai il compleanno di mia moglie e cominciò malissimo il viaggio di nozze. Quindi sui compleanni non faccio testo – ha commentato De Magistris al termine della cerimonia – non è un test politico. Per il resto ho salutato, io saluto sempre – ha aggiunto – E poi sono io che sono in attesa di poter avere un dialogo con il presidente della Regione. Il problema è del presidente, ricordatevelo, mai del sindaco di Napoli”.