Le due tifoserie si sono scontrate fuori lo stadio del Lione, poi i disordini sono continuati sugli spalti con tanto di invasione di campo. La partita è iniziata con circa 45 minuti di ritardo. Lo slittamento è dovuto al lancio di oggetti e fumogeni in campo da parte dei tifosi turchi, che hanno costretto i supporter della squadra di casa a ‘scendere’ in campo. La polizia è stata costretta ad intervenire. La situazione è poi tornata alla calma e il match è potuto iniziare.