“Silvio era un uomo generoso prima e credo lo sia rimasto anche oggi, eravamo amici e gli amici restano sempre tali, anche se sono passati 7 anni e non l’ho più visto”. Così Lele Mora ha parlato di Silvio Berlusconi arrivando a Palazzo di Giustizia di Milano, dove l’ex talent scout ha testimoniato nel processo milanese a carico di Emilio Fede, accusato di concorso in bancarotta per la vicenda del prestito del 2010 da 2 milioni e 750 mila euro all’ex agente dei vip da parte dell’ex premier. “Ah, Silvio verrà oggi anche lui a testimoniare? – ha detto Mora – Che meraviglia! Allora sarà una bella ‘carrambata‘”. I due però non si sono incrociati nei corridoi, dato che le testimonianze erano state fissate in due orari diversi. “La mia testimonianza di oggi – ha spiegato Mora – verterà su quei soldi che Silvio mi ha gentilmente prestato, credo che confermerò quanto ho già detto a verbale ma dico anche che Fede è una persona perbene“.