Hanno tentato una rapina in una gioielleria di Piazza San Marco a Venezia ma, scoraggiati dalla presenza di forze dell’ordine nell’area, hanno desistito e sono fuggiti parandosi la fuga con un l’accensione di un fumogeno. I malviventi, secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, sarebbero stati almeno due, e sono riusciti a dileguarsi mescolandosi tra i turisti, mentre parte della piazza veniva avvolta dal fumo. Solo paura per l’ordigno tra i turisti, ma nessuno è rimasto ferito. I carabinieri (presenti nell’area, come polizia e altre forze dell’ordine, in funzione anti-terrorismo) stanno raccogliendo testimonianze per risalire al numero preciso dei rapinatori e per capire se fossero armati. In corso anche l’esame delle videocamere di sorveglianza della zona.

Immagine dell’utente Twitter Sara Tubaro (@mathsara)