Vasco Errani ha lasciato il Partito democratico con un lungo discorso davanti ai compagni commossi della sezione dei Ravenna (video) dove tanti anni fa si era iscritto. In tanti sembrano volerlo seguire, ma altrettanti gli hanno chiesto di restare. Tra loro Alberto, un medico e compagno di Errani dai tempi della Fgci, la Federazione giovanile comunista: “Io e Vasco prendevamo gli sputi negli anni 70 da quelli dell’Autonomia operaia perché eravamo fieri di essere nel Pci”. Alberto, proprio mentre Errani stava per iniziare il suo attesissimo discorso d’addio, lo ha interrotto: “Prima voglio chiederti io una cosa pubblicamente”. Ma l’infiammato discorso (in perfetto stile ‘romagnolo’) di Alberto, e il suo appello – “Rimani in questo partito e io ti voto come segretario” – non ha fatto cambiare idea all’ex presidente della Regione