Una ragazza di 14 anni è stata trasporta ieri sera in condizioni gravi in ospedale dopo essere precipitata da un’altezza di circa sei metri all’interno del Bicocca Village in via Chiese, Milano. La polizia ha comunicato che la giovane ha riportato diverse ferite, ma non sarebbe in pericolo di vita. Oggi, infatti, le sue condizioni stanno migliorando. Sono in corso verifiche sulla dinamica: secondo quanto ricostruito finora dagli agenti, la giovane sarebbe caduta poco dopo le 20.30 da una terrazza al primo piano del cinema, dove si trovava in compagnia di alcuni amici.  Un dettaglio, ancora da verificare, è stato riferito ai poliziotti da un amico della ragazza: sembra che la 14enne avesse fumato poco prima uno spinello.

La caduta è avvenuta all’interno del centro commerciale in un orario in cui era ancora affollato. La prima chiamata di aiuto è partita proprio da un testimone. Al momento dell’arrivo del 118 la ragazza era in arresto cardiaco, è stata intubata e trasportata d’urgenza al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda (nella foto). La polizia sta ascoltando gli amici che erano con lei in quel momento e sta prendendo i filmati delle telecamere di sorveglianza. Per ora si esclude che possa essersi trattato di un gesto volontario. Più probabile, dicono gli agenti, che la 14enne possa aver avuto un malore o aver semplicemente perso l’equilibrio mentre era vicina alla ringhiera.