Orlando pensasse allo ‘Ius Soli’ e a tenere unito il governo, non il Pd. Lui contro Renzi? Mah, sono stati dalla stessa parte per diversi anni. Noi proveremo a fare altro”. Così Pippo Civati, leader di Possibile, ha commentato la candidatura del ministro della Giustizia alla segreteria del Pd. Civati ha parlato con i cronisti a margine di un dibattito nella sede Cgil di via Buonarroti a Roma, dove era stato invitato anche Michele Emiliano.