“Molte persone sono più sfortunate delle altre, persone che non sono come noi, che nascono con qualcosa in meno di noi. Sono gli haters“. Così inizia il video ironico, diffuso da Sky e realizzato da Alessandro Cattelan e Bebe Vio, la campionessa paralimipica vittima in questi giorni di insulti e minacce via Facebook. Nel filmato viene lanciata una campagna molto particolare. “Da oggi ciascuno di noi può fare qualcosa per gli haters. Per tutti quei disagiati che passano le giornate nelle loro stanzette insultando sconosciuti: una raccolta di neuroni. Basta poco: dona un neurone anche tu. Se doni un neurone a un haters hai già raddoppiato il suo numero di neuroni. Insieme possiamo farcela”. Bebe Vio è stata ospite della quinta puntata della trasmissione  “E poi c’è Cattelan“, su Sky.