Donald Trump ne ha fatto il suo slogan più popolare, in campagna elettorale e poi una volta eletto. “Rendiamo di nuovo grande l’America!“. Eppure c’è qualcuno a cui queste parole, questa promessa o, meglio, questa sfida, proprio non sono andate giù. È l’azienda produttrice della celebre birra Corona che ha risposto alle parole del magnate con uno spot che celebra l’unità dei popoli americani. In appena sei giorni, solo sul canale ufficiale YouTube, il video di poco più di un minuto e 20 secondi ha collezionato oltre 6 milioni di visualizzazioni. Emblematico il titolo: “Let’s make America great again?”, con quel punto interrogativo che non può passare inosservato. E poi una serie di immagini e la voce fuori campo che recita: “L’America è la terra delle opportunità, la terra con più di mille milioni di abitanti. America selvaggia, America multiculturale, America unita”

E mentre scorrono le immagini del continente, con le sue bellezze culturali e naturalistiche, la voce continua: “Basta usare il nostro nome per generare divisioni! Siamo la terra del mix culturale, siamo orgogliosi dei nostri colori, siamo il continente che tocca i due poli, siamo l’ombelico del mondo e anche i suoi polmoni. Abbiamo mani che resistono agli sforzi e piedi che fanno del calcio il ballo più bello di tutti. Siamo un continente che ruggisce, siamo il più grande contenitore di coppe, siamo sangue caldo con gusti piccanti. Siamo poesia, arte e musica, siamo i migliori inni cantati, siamo rivoluzione costante, celebrazione innegabile, siamo passione, siamo tutti, siamo 35 Stati uniti. E oggi ci vestiamo con un un solo stemma”. Lo spot si conclude con un chiaro riferimento allo slogan del nuovo presidente Usa: “Siamo tutti americani ed è per questo che l’America è sempre stata grande”.