Almeno 11 persone sono morte e altre 14 rimaste ferite, alcune in modo grave, quando un famoso ponte sospeso pieno di turisti è crollato in un’area rurale della Colombia centrale. E’ successo vicino alla città di Villavicencio, capoluogo del dipartimento di Meta sulle rive del fiume Guatiquía, 75 km a sudest della capitale Bogotà. Grande attrazione turistica, il ponte secondo le autorità potrebbe essersi capovolto a causa di un sovraccarico, almeno 30 persone, nel corso di una affollata tre giorni di fine settimana di vacanza con i turisti precipitati in una gola profonda tra 60 e 80 metri. Il sito del quotidiano locale el Tiempo ha pubblicato le prime foto del disastro – sottolineando che tra le 11 vittime finora accertate i bambini sarebbero tre, di 2, 4 e 12 anni – e la testimonianza di una fotografa salvatasi perché arrivata in ritardo al ponte: “Abbiamo visto rompersi una corda, il ponte si è rovesciato su un lato e tutti sono precipitati; solo tre persone sono riuscite a salvarsi aggrappandosi alle corde”.
(video tratti dalla pagina Facebook EnterateVillavo)