“Renzi non può tenere in ostaggio il Pd. Deve aprire il congresso e consegnarlo agli elettori. Non faccia come Nerone bruciando tutto: se si dimette da premier si dimetta anche da segretario”. Francesco Boccia, alla vigilia della Direzione nazionale del Pd, dove Matteo Renzi si presenterà da ex presidente del Consiglio, rimarca la sua posizione: “Se vuole ricandidarsi prima si faccia il congresso del partito”. Poi aggiunge: “Voglio andare a votare subito, ma come partito dobbiamo dire a Lega, Forza Italia e M5s che si può fare in tempi brevi una legge elettorale condivisa. Il voto sulla riforma costituzionale ci dovrebbe insegnare che non si fanno più cose da pochi addetti ai lavori, cose da casta”