Benvenuti“. Questo il messaggio che hanno voluto mandare i milanesi della zona di piazza Firenze ai cento migranti ospitati nella caserma Montello. Dopo la manifestazione del 31 ottobre capeggiata da Casapound e da altri residenti, gli abitanti favorevoli all’accoglienza hanno organizzato una festa di quartiere a cui hanno partecipato anche i migranti, accolti da un lungo applauso. “Da giorni l’estrema destra cerca di costruire una dinamica che porti a far sì che Milano diventi come Goro e che ci possano essere barricate – ha affermato Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociali del Comune di Milano -, mi pare che la città stia reagendo molto bene”. Dello stesso avviso i residenti: “Milano come Goro? No, questa città ha degli anticorpi e questa manifestazione ne è la dimostrazione”.