Frigogate a Roma? Non in verità non crediamo che vi sia una prevalente motivazione complottista. Ma diamo parzialmente ragione a Virginia: non escludiamo che in questo varco si possano insinuare delle presenze collegate a Renzi, il vero nemico di Virginia”. E’ il vaticinio di Marco Amleto Belelli, meglio noto come Divino Otelma, che, ai microfoni di Ecg Regione (Radio Cusano Campus), si è pronunciato sul “complotto del frigo” nella Capitale. “Probabilmente quei 4 gatti che ancora appoggiano Renzi” – continua – “colgono l’attimo giusto per portare televisori e rottami vari per le strade di Roma nel tentativo peraltro invano di creare un clima destabilizzante”. E rincara: “Ci sono dei fanatici renziani che vanno in giro per la strada a buttare televisori, frigoriferi e materassi per creare un clima di allarme e di tensione, perché tutto fa brodo per sbaraccare la Raggi dal Campidoglio