Renato Brunetta è giù di morale per la mancata assegnazione del Nobel, che incomprensibilmente anche quest’anno non è andato da quella parte”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nella replica alla Camera dopo le comunicazioni sul prossimo Consiglio Ue. In precedenza l’esponente del centro-destra aveva attaccato il premier: “Il tema è la sua credibilità e la sua retorica parolaia. Lei parla del nulla, è ridicolo”