Google ha lanciato oggi Allo, la nuova app di messaggistica smart per Android e IOS, che avrà il compito di aiutare e facilitare ancora di più l’utente all’interno della conversazione. Tra le novità proposte dall’app – fa sapere il colosso – si potrà scoprire in anteprima l’assistente Google, un servizio che aiuterà direttamente l’utente in chat fornendo ogni tipo di assistenza. Che si tratti di un indirizzo, della ricerca di un ristorante o di trovare un video, basterà digitare @Google per introdurlo nella conversazione e farci aiutare. L’Assistente Google sarà disponibile inizialmente in inglese, ma presto supporterà anche altre lingue. Questo servizio è l’evoluzione di un percorso che Google segue da molti anni con l’obiettivo di affiancare le persone nella vita quotidiana.

Allo è dotato poi della tecnologia delle risposte intelligenti. In questo modo si potrà rispondere velocemente ai messaggi con un semplice tocco. La tecnologia delle risposte intelligenti si adeguerà nel tempo al nostro stile di conversazione. Il motto di Google è semplice: “Più lo usate, più impara e migliora col passare del tempo”. Google Italia in un post pubblicato sul proprio sito ha definito Allo come “una tela bianca su cui potete esprimere voi stessi. Potete rimpicciolire o ingrandire emoji e testo semplicemente trascinando in alto o in basso il pulsante “Invia”. Personalizzare le vostre foto prima di inviarle”. Saranno disponibili poi 25 nuovi pacchetti  di adesivi personalizzati.

Un altro tema importante riguarda la segretezza delle conversazioni. Tutte le chat di Google Allo sono protette con crittografia attraverso lo standard di sicurezza come Transport Layer Security (TLS). L’app ha lanciato però anche la nuova modalità incognito. In questo modo i  messaggi saranno protetti con crittografia end-to-end e offriranno ulteriori funzionalità per la privacy, come notifiche discrete e scadenza dei messaggi.