Singolare protesta anti-nucleare in Scozia,  in un distretto della città di Stirling. Due attivisti, Brian Quail di 78 anni e Alasdair Iibbotson di 21, hanno fermato un convoglio militare proveniente dall’Atomic Weapons Establishment, un’azienda di Reading che si occupa della produzione di armi nucleari per il governo britannico, e diretto alla base militare di Coulport. Iibbotson si è sdraiato lungo la strada, impedendo il passaggio ad uno dei camion militari. Mentre Quail ne ha approfittato per bloccargli le ruote, infilandosi sotto al mezzo. I due sono stati arrestati dalla polizia con l’accusa di violazione della pace