Febbre alta e dolori alle articolazioni: l’atleta indiana Sudha Singh è rientrata dalla partecipazione alle Olimpiadi di Rio con sintomi che fanno pensare ad una infezione da virus Zika. Secondo quanto riportato dall’Hindustan Times la trentenne è stata esaminata dai medici e messa in quarantena: rapidi test hanno escluso la presenza di dengue e chikungunya. Campioni del suo sangue sono stati inviati all’Istituto nazionale di virologia di Pune, che risponderà nel giro di 48 ore.