Yulia Latynina, giornalista e scrittrice russa, fiera oppositrice del regime di Vladimir Putin, è stata oggetto di un attacco umiliante da parte di due sconosciuti a bordo di una moto. La giornalista aveva da poco lasciato la sua auto in sosta e si stava avviando presso la stazione radio Ekho Moskvy di Mosca per condurre il suo consueto programma settimanale di politica, quando due individui si sono avvicinati gettandole addosso un secchio pieno di escrementi. Subito dopo il video è stato pubblicato sui socila network. Già in passato la Latynina è stata oggetto di minacce di morte da parte dei sostenitori di Putin, costringendola a lasciare temporaneamente il Paese