Sono continuati fino all’alba i lavori sui resti dei due treni il cui scontro ha provocato almeno 27 morti e una cinquantina di feriti nel Barese: all’opera ci sono i vigili del fuoco che hanno continuato a tagliare e spostare le lamiere contorte