Gli americani si sono messi in fila per donare il sangue. A Orlando, migliaia di persone hanno reagito così alla strage compiuta al Pulse, il nightclub gay della città della Florida, tanto da formare una fila lunga 600 metri. Ma questo non è bastato a stemperare le polemiche sul fatto che la comunità gay (colpita al cuore con 49 morti e 53 feriti) non abbia potuto donare il sangue per il divieto imposto nel 1983 dalla Foond and Drug Administration