ESCLUSIVA – LA CIA FERMA RENZI, NO A CARRAI
Saltata la nomina dell’amico del premier a Palazzo Chigi, gli stati Uniti dicono “no” perché a Washington non sono graditi i rapporti con Israele. Di Antonio Massari e Davide Vecchi

PREMIER LINGUE – L’editoriale di Marco Travaglio
A sorpresa, come i rave party, è iniziata la Premier Lingue 2016, riservata alle più scomode e corrosive firme del giornalismo italiano. Le lingue dei concorrenti già fremono e scalpitano ai blocchi di partenza.

MATTEO NON FA PRIGIONIERI. GIRO DI NOMINE PUNITIVE
L’ex vigilessa Manzione spedita al Consiglio di Stato insieme a Paolo Aquilanti. Di Carlo Tecce

IL SINDACO DI LODI PUÒ INQUINARE LE PROVE: NIENTE LIBERTÀ
Simone Uggetti resta in carcere, per il gip “è ancora troppo alto il rischio”. Di Davide Milosa, inviato a Lodi

PD, IL PREZZO DELLE INCHIESTE. SONDAGGI A PICCO, VICINO IL MOVIMENTO CINQUE STELLE
I dem perdono sette punti in un mese, Di Maio aggancia Renzi come popolarità. E a Milano Parisi sorpassa Sala. Di Luca De Carolis

LO SHOW È FINITO. A PLATÌ LA LEOPOLDINA BATTE IN RITIRATA
Si sgonfia la propaganda antimafia. La lista della giovane incoronata sul palco da Renzi non c’è. Lo scontro con Guerini, le finte minacce e il risarcimento tv. Di Enrico Fierro e Lucio Musolino

L’INTERVISTA – “SIAMO ALLO SBANDO: CHI HA DECISO IL SÌ AD ALA”
L’ex sindaco di Napoli Antonio Bassolino: “Che tristezza l’assemblea deserta. Qui non c’è una guida”. Di Vincenzo Iurillo

FAVORÌ LA CRISI DELLO SPREAD: DEUSTSCHE BANK INDAGATA
La Procura di Trani accusa gli ex vertici del colosso tedesco di manipolazione del mercato per la vendita lampo di 7 miliardi di titoli italiani nel giugno 2011. Fi: “Avevamo ragione: fu un complotto”. Di Carlo Di Foggia

L’INTERVENTO – IL REDDITO UNIVERSALE È DI SINISTRA
I partiti progressisti sono scettici su un sussidio per tutti senza vincoli. Ma sbagliano. Anticipiamo un brano della lectio magistralis che terrà domani sera alle 18 filosofo Philippe Van Parijs, nel corso del Festival Vicino/Lontano di Udine

IL NUOVO CORSO: “EDITTI E PREGIUDIZI”
Tutti contro i magistrati: la stampa di sinistra si scopre anti-toghe. Di Virginia Della Sala

IL MAGICO MONDO DI SALVINI: VIAGGIO IN TUTA ANTI-CAZZATE
Altro che circo! Girate nel blog “Il populista”: è gratis. Di Alessandro Robecchi

PARISI SFIDA SALA: “I MIEI REDDITI SONO TUTTI PRIVATI”
Il candidato del centrodestra scrive al Fatto e mette online il suo Unico 2015: “Non accostate la mia Chili tv a Expo”. Di Gianni Barbacetto

MOGGI VA DAL GIUDICE PER NON PAGARE MA FA LA COLLETTA
Ricorso straordinario in extremis per evitare i risarcimenti. E “apericena” a 35 euro con avvocati, arbitri e giornalisti. Di Paolo Ziliani

MEDIAMENTE – “VERO, NOI SIAMO GRANDI MA GLI ALTRI SONO NANI CON ENORMI APPETITI”
Il vicepresidente di Mondadori libri Gian Arturo Ferrari per la prima volta parla di Rcs: “Non chiamateci Mondazzoli”. Di Silvia Truzzi

LA RIVOLTA DI CIVITAVECCHIA: “NO ALLE BOMBE CHIMICHE”
Protesta contro l’inceneritore militare. Il sindaco Cinque Stelle: “Basta inquinamento”. Di Andrea Managò

IL PAPA È L’ULTIMO A CREDERE CHE L’EUROPA POSSA SALVARSI
Francesco riceve a Roma il premio dai leader dell’Unione europea e, nel discorso, si dichiara contro le radici “giudaico cristiane” e in favore del multiculturalismo. Di Stefano Feltri

DOPPIA PUNIZIONE A DUNDAR. CONDANNA E SPARI A ISTANBUL
Il giornalista critico del regime assalito, ma non colpito, prima della sentenza: 5 anni di carcere per l’accusa di “golpe” contro Erdogan. Da Istanbul, Marco Barbonaglia

SADIQ KAHN, SUDDITO DELL’IMPERO ORA GUIDA IL CUORE DEL REGNO
Figlio di migranti dell’ex colonia asiatica: da bambino-lavoratore a primo musulmano sindaco della megalopoli britannica. Da Londra, Caterina Soffici

CORBYN BOCCIATO NELLE URNE. IL LABOUR SI SALVA CON LONDRA
Doccia scozzese per il leader “rosso” nelle amministrative. Kahn sarà sindaco della capitale. Di Caterina Soffici