Agenti di polizia costringono un uomo senza gambe e un braccio a togliersi le protesi artificiali durante una perquisizione. Poi, una volta accertata la sua identità, gli agenti lo lasciano a terra, in mutande, e se ne vanno via senza aiutarlo. Il fatto, avvenuto sulle piattaforme della metropolitana della Gare de Lyon di Parigi lunedì sera, sta scuotendo la Francia. Il video, pubblicato su Facebook dall’uomo che l’ha girato, John Didier Bakekol, è stato visualizzato milioni di volte. Contattata dai media, la polizia parigina ha dichiarato che non c’è alcuna prova nel filmato che ci si stata violenza da parte degli agenti sull’uomo, ma che è stata comunque aperta un’indagine