“Milano non ha bisogno di candidature equivoche o che si assomiglino troppo, come quella dei due manager Sala e Parisi. Milano ha bisogno di certezze, solidarietà e ascolto delle reali esigenze della città. Ecco perché noi che siamo chiaramente ed onestamente di sinistra abbiamo deciso di presentarci ed ecco perché ho deciso di essere io il candidato sindaco”. Così Basilio Rizzo, attuale presidente del Consiglio comunale di Milano nel presentare la sua adesione a “Milano in comune”, lista che guiderà verso le prossime amministrative