Il 23 marzo scorso un operatore della compagnia elettrica americana CenterPoint Energy è entrato nel cortile di un’abitazione privata di Kingwood (Texas) e, armato di chiave inglese, ha aggredito i due cani di famiglia. A denunciare l’incidente è il padrone dei due Weimaraner, Mike Combat Willcox, che ha diffuso il filmato della video-sorveglianza sul suo profilo Facebook, dove è stato visualizzato da più di un milione di persone. Come si legge nel filmato, ad assistere alla scena da dietro una finestra c’era la signora Willcox in compagnia del figlio di 5 anni, che ha subito un vero e proprio choc. Secondo quanto riferito dalla donna, l’operatore della CenterPoint si era recato presso la loro abitazione per un controllo, senza aver prima avvertito la famiglia. L’uomo, una volta entrato nel cortile, si è sentito minacciato dai due animali e ha reagito con violenza. A seguito dell’aggressione, uno dei due cani ha subito un intervento chirugico alla mascella costato 2mila dollari. Ora la famiglia Willcox chiede giustizia e un risarcimento per i danni subiti