Il terreno intorno a Montichiari nel Bresciano, raccoglie 9 milioni di metri cubi di rifiuti, spesso tossici e nocivi, come l’amianto. “Lo smaltimento non è avvenuto correttamente”, denunciano i cittadini alle telecamere di Servizio Pubblico. Le discariche si trovano a pochi metri dai centri abitati e dai campi coltivati a fagiolini ed erba medica. La situazione non è diversa a Sergnano, in provincia di Cremona: qui negli anni i rifiuti accumulati hanno creato colline artificiali frequentate come se fossero aree verdi