Il politologo Giovanni Sartori, ai microfoni di Fuori Onda su La7, picchia duro contro il premier Matteo Renzi il cui esecutivo ha compiuto recentemente due anni: “Abbiamo un presidente del Consiglio eletto da primarie fasulle trasformate in elezioni politiche altrettanto fasulle”. Anche il paragone con l’ex inquilino di palazzo Chigi è impietoso: “Silvio Berlusconi è un imbroglione morbido, Renzi invece è un imbroglione aggressivo”. Ma c’è qualcosa che il professore salva dell’attuale capo del governo? “La totale mancanza di pudore e la furbizia”