Tre agenti della polizia di Cincinnati nell’Ohio (Stati Uniti) sono stati sospesi dal servizio dopo che sono state diffuse le immagini dell’omicidio di un uomo a Cheviot, cittadina a pochi chilometri da Cincinnati. L’uomo si era scontrato con una cabina telefonica sotto l’effetto di stupefacenti. Le immagini riprese con telefoni cellulari da due diverse angolazioni, mostrano Paul Gaston, 37 anni, in ginocchio mentre quattro agenti lo tengono sotto tiro intimandogli di mettere le mani dietro la testa. Inizialmente Gaston esegue gli ordini, poi abbassa le mani e viene crivellato da nove colpi di pistola. Il video mostra la vittima che sembra portare le mani verso la cintura. Gli investigatori hanno detto che Gaston stava per mettere mano ad una pistola poi risultata ad aria compressa