Sarà uno scontro fra titani, quello cui gli appassionati di auto (e non solo) assisteranno nel 2016 nelle sale cinematografiche: dopo la conferma dell’arrivo di un biopic su Enzo Ferrari, storico patron della scuderia del Cavallino, anche la storia di Ferruccio Lamborghini approderà presto sul grande schermo.

Il film sarà prodotto dalla Ambi Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi, e racconterà la vita dell’iconico fondatore della casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese basandosi sul libro scritto dal figlio Tonino: dall’esperienza come meccanico durante la Seconda Guerra Mondiale alla Lamborghini Trattori, la prima fabbrica fondata nel 1948 da cui è poi nato l’impero che conosciamo oggi, passando per la decisione di trasformare in un business la passione per le auto sportive e il debutto al Salone dell’Auto di Torino della prima Lambo nel 1963 arrivando sino alla morte, avvenuta trent’anni più tardi.

Ancora top secret il cast, compreso il nome di chi vestirà i panni, decisamente ingombranti, di Ferruccio Lamborghini, ma la produzione, che ha affidato al progetto il titolo provvisorio di Lamborghini – The Legend, ha assicurato non soltanto che le riprese saranno effettuate in Italia, nei luoghi simbolo del marchio, ma che sul set saranno presenti grandi nomi internazionali: “Sono davvero orgoglioso di produrre un film su un’icona che ha avuto un impatto così profondo su tutto il mondo e ha lasciato un’eredità che ancora oggi vive con uno spirito fortissimo” ha fatto sapere Iervolino, sottolineando come Ferruccio Lamborghini sia stato “un pioniere nel mondo degli affari, nonché la persona che ha portato gloria all’Italia facendo conoscere nel mondo non soltanto le auto, ma anche tutto il made in Italy”.

Appassionati in fermento, dunque, non soltanto perché su Lamborghini mai nessun film era stato fatto, ma anche per la possibilità di assistere a un doppio “scontro”, uno sul grande schermo e uno al box office: parlando dello storico patron della casa emiliana sarebbe impossibile non citare l’amicizia, trasformatasi poi in rivalità, con Enzo Ferrari: storica la lite sulla frizione della Ferrari che Lamborghini sostituì con una dei suoi trattori, sostenendo poi di “pagare una fortuna per un’auto fatta con i miei pezzi”). Lo stesso Enzo di cui il regista Michael Mann racconterà la storia in un film le cui riprese dovrebbero iniziare nel giugno del 2016.

E anche nella scelta dei tempi, seppur per interposta “persona”, le due icone del mondo dell’auto non sembrano riuscire a non sfidarsi: se inizialmente sembrava certa la presenza del trasformista Christian Bale nei panni del Drake, è di poche settimane fa la notizia che l’attore premio Oscar, nonostante che non abbia mai avuto problemi a sottoporre il suo corpo a stress inimmaginabili per calarsi in un personaggio, ha deciso di tirarsi indietro perché preoccupato all’idea di dover mettere su troppo peso nel poco tempo a disposizione da qui all’inizio delle riprese. Che partiranno quasi in contemporanea con il film su Lamborghini, per cui ancora non si è trovato un protagonista: la sfida è iniziata. Anzi, continua.