Sadismo e violenza nei video resi pubblici al processo contro Alexander Boettcher e Martina Levato, la coppia dell’acido già condannata per aver sfregiato lo studente Pietro Barbini.
Al tribunale di Milano, nel corso del processo per le due aggressioni con l’acido a Stefano Savi e Giuliano Carpanelli, su richiesta dell’avvocato Paolo Tosoni (uno dei legali di parte civile) sono stati proiettati alcuni filmati registrati dalla coppia. Nel montaggio, depurato dalle scene più truci, si vede la Levato che beve urina calda appena “prodotta” da Boettcher. Lui si fa filmare mentre, a mani nude, stacca la testa ad una gallina, che lascia poi morire a terra. Infine, sempre lui, viene ripreso mentre esegue un’incisione col taglierino sull’interno coscia di Martina Levato, il tutto condito da commenti che rendono la visione ancora più agghiacciante