“Renzi non è credibile. La legge Brunetta anti-fannulloni non l’ha applicata quando era sindaco di Firenze. Lui e Madia non sono credibili”. Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, commenta la riforma della Pubblica amministrazione con la stretta sui fannulloni durante “L’intervista” su SkyTg24. A Maria Latella dice: “La Madia dovrebbe studiare un po’ di più, ha fatto delle grezze pazzesche, non conosce la sua legge”. Brunetta parla poi delle unioni civili: “Una volta dichiarata la nostra posizione, chi in tutto o in parte vuole votare la Cirinnà, è libero di farlo. C’è libertà di coscienza, quindi i nostri senatori e, se mai arriverà alla Camera, i nostri deputati, potranno votare sì alla Cirinnà, come libertà di coscienza, e potranno votare no alla Cirinnà, ma sì alla stepchild adoption. Ma la posizione di Forza Italia è no al 97%”