“Uno dei motivi per cui gli uomini musulmani violentano o infastidiscono le donne è per come vanno vestite. Quando se ne vanno in giro mezze nude e profumate, accadono certe cose. È come buttare olio sul fuoco”. Questa la sconvolgente dichiarazione rilasciata dall’imam Sami Abu-Yusuf della moschea salafita Al Tawheed all’emittente russa Ren Tv in merito alle aggressioni ai danni di donne durante la notte di San Silvestro a Colonia. La colpa degli abusi sarebbe quindi da ricercare nelle vittime stesse: donne – finora sono 521 le denunce – vestite all’occidentale. Una posizione che ha scatenato l’opinione pubblica tedesca con la Bild che scrive “Queste dichiarazioni sono un pugno in faccia alle vittime”, mentre Volker Beck, il deputato dei Verdi esperto di difesa dei diritti dell’uomo, ha già annunciato di aver denunciato l’imam per istigazione pubblica a commettere reato
(video tratto da Ren Tv)