Un uomo è in gravi condizioni dopo aver combattuto con uno squalo mentre nuotava facendo attività subacquea nel mare al largo della costa del nord-est dell’Australia. Il trentenne è stato attaccato nelle acque di Miall Island vicino a Rosslyn Bay, 420 miglia (670 km) a nord di Brisbane in Queensland. “Ha riportato gravi lesioni ampie alle braccia le sue condizioni sono per ora stabili” secondo quanto dichiarato dal locale comandante della guardia costiera Arthur Hunt. “Da quello che ho capito, il ragazzo stava facendo snorkeling e ha raccontato ai soccorritori di aver visto un branco di pesci e all’improvviso un grande squalo è venuto fuori dal nulla “, riporta l’agente. La guardia costiera ha salvato l’uomo dall’acqua e lo ha riportato alla spiaggia. Ci sono stati un totale di 22 attacchi di squali registrate in Australia lo scorso anno, secondo i dati compilati da Taronga Zoo di Sydney (video tratto da Youtube)