IL SUICIDIO DEL RISPARMIATORE: “HO PERSO I SOLDI DI UNA VITA”
Il 28 novembre, sei giorni dopo il decreto “salva banche”, Luigi D’Angelo si è tolto la vita: il provvedimento ha azzerato le sue obbligazioni. Di Loredana Di Cesare

BANKITALIA S’ARRENDE E DÀ TUTTA LA COLPA AL NO DI BRUXELLES
Il capo della Vigilanza Barbagallo: “L’Ue bocciò il nostro piano”. E spiega che le crisi sono inevitabili. Di Stefano Feltri

PISAPIA, UN COLPO AL PREMIER MA UNO ANCHE ALLA SINISTRA
Il sindaco di Milano rilancia dopo le primarie imposte a Palazzo Chigi. Appello per l’unità del centrosinistra insieme a Doria e Zedda. Di Salvatore Cannavò

L’INTERVISTA – PASQUINO: “GIULIANO È BRAVO, DEVE PUNTARE A FARE IL LEADER PD”
Il politologo dialoga con Luca De Carolis: “La lettera è importante e saggia, e il sindaco non è uno qualsiasi”

LEOPOLDA, CHIAMPARINO DECLINA. RENZI CHIUDE LA PORTA A BERSANI
“Non è un’iniziativa a targa Pd”: escluso così l’ex segretario. Rossi va ma organizza una sua corrente. Emiliano e Zingaretti assenti. Cuperlo riunisce Sinistra dem. Di Giampiero Calapà

VIA LIBERA AI RIMBORSI ELETTORALI: IN ARRIVO UNA PIOGGIA DI SOLDI
Ieri l’ok dall’ufficio di presidenza di Montecitorio ai finanziamenti relativi al 2013 per le forze politiche. Di Gianluca Roselli

B., MARONI E LO SCAMBIO DI FAVORI PER FAVORIRE IL “PADRONE” DI SESTO
Altre intercettazioni in cui è coinvolto Silvio Berlusconi, che avrebbe richiesto di privilegiare la Città della Salute e l’imprenditore Davide Bizzi. Di Marco Lillo

UN OSPEDALE QUASI INUTILE IN REGALO A BAGNASCO
Genova raddoppia il Galliera, “feudo” del cardinale. “Ma potrebbe non servire”. Di Ferruccio Sansa

“QUEL PAPA CHE ENTRA E TROVA I FOTOGRAFI: ERRORE DA NON FARE”
Il regista del Mestiere delle Armi (e del Giubileo del 2000) tra retroscena e giudizi sull’aspetto televisivo della cerimonia in Vaticano. Di Carlo Tecce

IL COMMENTO – AYLAN COMMUOVE SOLO D’ESTATE
Vi ricordate il piccolo Aylan? Il nome forse l’avevate già dimenticato, ma la foto no. Era il bambino siriano morto sulla spiaggia di Bodrum, in Turchia. Quante parole, quanta commozione due mesi fa, ma ora? Di Caterina Soffici

POLITICA-AFFARI, 60 ANNI DOPO È SEMPRE “CAPITALE CORROTTA”
Collusioni in Campidoglio, azienda dei trasporti in rosso: l’inchiesta del’Espresso del ’55 e Roma oggi. Di Enrico Fierro

TOGHE IN PENSIONE, È CAOS. RISCHIO PARALISI AL CSM
Il Consiglio di Stato accoglie 5 ricorsi, nomine in bilico per decine di uffici. Di Antonella Mascali

“SIAMO IN GUERRA”. “NOI DI PIÙ”
Chiamata alle armi del Pentagono. Putin rilancia: “Speriamo non servano le atomiche”. Erdogan accusa ancora la Russia: “Sta compiendo pulizia etnica” in Siria. Di Gianpiero Gramaglia

FRANCIA: VALLS, IL RIBELLE DELL’ALSAZIA E LA “TRUFFA” DELLE LE PEN
Hollande fa il super partes, ma il suo partito scomunica il candidato che non si è mai ritirato dal ballottaggio. Di Luana De Micco

IL MIO NOME E’ YOSSI COHEN, SONO IL “MODELLO” DEL MOSSAD
Ispiratore delle azioni sotto copertura per sabotare il programma nucleare dell’Iran. Di Carlo Antonio Biscotto

LA “PAGLIACCIATA” DEL NOBEL
Il racconto di Andrea Camilleri che rievoca la cerimonia di premiazione di Luigi Pirandello, vincitore nel 1934.

BOSNIA 1995, BENICIO DEL TORO E GLI “IDRAULICI DELLA GUERRA”
“Perfect Day” dello spagnolo Leòn de Aranoa, war movie a cavallo tra dramma e commedia nel segno di Monicelli e Altman. Di Federico Pontiggia

DAL CINEMA AL TEATRO NON TUTTI I CUCULI RIESCONO SENZA UN NIDO
Ken Kesey, nel 1962, scrisse il romanzo sul non-luogo per eccellenza: il manicomio. Dalla trasposizione di Milos Forman allo spettacolo di Gassmann, però, l’opera perde forza. Di Camilla Tagliabue