Ressa ad Ercolano, Napoli, all’arrivo, e anche alla partenza, del ministro per le Riforme Maria Elena Boschi. Nella calca ne ha fatto le spese un anziano che è stato travolto riportando nella caduta una ferita al cranio. Lo stesso ministro si è voluto sincerare delle condizioni dell’uomo e ha prestato le prime cure fino al trasporto in ospedale con l’ambulanza. Al termine della manifestazione invece, al momento di entrare in auto, il ministro che non si è sottratta all’incontro con gli elettori (circa 500 i presenti), è stata avvicinata da alcune persone che hanno intonato a gran voce il coro ‘Lavoro, lavoro‘, e dalle mamme degli scolari di una scuola elementare del posto, la ‘Dante Iovino‘, che hanno lamentato l’assenza di sicurezza per i loro bambini all’esterno del plesso scolastico chiedendo una maggiore vigilanza con la presenza di un presidio esterno. Il ministro si è soffermata a piazza Trieste, dove è stata accolta dai vertici regionali del partito e dal sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto, e dove sono stati allestiti i gazebo nell’ambito della due giorni di mobilitazione promossa dal Pd ‘Italiacoraggio!’. Qui ha incontrato anche don Pasquale Incoronato, parroco della chiesa del Pilar molto impegnato nel sociale, e un gruppetto di immigrati (immagini di Pupia.tv – canale youtube Pupia Campania)